100.430 di 125.000 firme

Al Presidente del Consiglio dei Ministri Mario Draghi

Questa petizione è gestita da #UnoNonBasta e supportata da WeMove Europe

Petizione

Un paese che non investe nei giovani non investe nel futuro. Solo l’1% dei quasi 200 miliardi del Recovery Fund post COVID-19 è destinato ai giovani. Uno non basta. Aiutaci a investire davvero nell’Italia di domani.

Perché è importante?

Si dice tanto che i giovani sono il futuro. Ma il futuro è senza soldi.

Perché? Lo chiediamo a chi in questo momento sta decidendo come utilizzare i quasi 200 miliardi del Recovery Fund, il programma di maxi-prestito europeo volto a rimediare ai danni del COVID-19 e, in teoria, volto a investire nel futuro del nostro paese, garantendo un sostegno alle fasce più vulnerabili della popolazione.

Eppure il Governo italiano sta scegliendo - ancora una volta - di non investire nel suo futuro: i giovani. Dalla prima versione del piano nazionale che è trapelata nel mese di Gennaio, per la sezione giovani e politiche del lavoro l’Italia investirà solo l’1% dei fondi europei. L’1% è poco. Ma per la nazione che risulta essere la peggiore per giovani inattivi (che non studiano né lavorano) a livello europeo è troppo poco.

Per questo motivo chiediamo il 10% dei fondi del Recovery Fund per garantire davvero un futuro all'Italia.

Questi soldi sono essenziali per:

    - Facilitare l’ingresso dei giovani nel mondo del lavoro - con tirocini retribuiti, detrazioni fiscali per assunzioni, bonus per apprendistato e servizio civile.
    - Orientare e formare 300.000 giovani ai nostri nuovi (e richiesti) mestieri - con percorsi di formazione qualificanti su digitale e transizione, istituzione di un portale digitale con risorse di formazione sui lavori del futuro.
    - Reinserire professionalmente 350.000 giovani che attualmente non studiano né lavorano - con borse di studio e lavoro, corsi professionalizzanti su misura, istituzione di uno sportello per il career coaching e il reinserimento.

Next Generation EU è un investimento storico, unico nel suo genere. Per la prima volta possiamo investire davvero nell’Italia di domani, la nostra.

È l’ultima opportunità. È l’unica.

In partnership con:

Fase successiva - condividi

Stai firmando come Non sei tu? Clicca qui