133.657 di 150.000 firme

Ai governi e ai membri del parlamento di Islanda, Norvegia, Scozia e Irlanda:

Questa petizione è gestita da Patagonia

Petizione

In quanto preoccupati cittadini di tutta Europa, vi invitiamo caldamente a porre un freno alla distruzione delle specie di pesci selvaggi e degli ecosistemi circostanti causata da allevamenti di salmoni in recinti ittici in mare aperto. Vi chiediamo di imporre un divieto immediato all’apertura di nuovi allevamenti in mare aperto e di impegnarvi a eliminare quelli già esistenti.

Perché è importante?

I fiordi incontaminati dell'Islanda ospitano una miriade impressionante di specie marine seriamente minacciate dall'espansione di enormi allevamenti di salmoni. E i fragili ecosistemi costieri di Norvegia, Scozia e Irlanda stanno già subendo le conseguenze di questa industria in crescita.

In questo momento ci troviamo di fronte a un importante punto di svolta in Europa che potrebbe vedere l'intero settore abbandonare le pratiche distruttive dell'allevamento del salmone in gabbie di rete aperte che consentono a malattie, parassiti e inquinamento di riversarsi nell'ambiente. Ma questa transizione non potrà mai avvenire senza che vi sia una forte pressione per la creazione di leggi e incentivi che, secondo gli esperti, sono impellenti in questi Paesi.

In Islanda, il parlamento sta per votare una legge che potrebbe consentire alle principali aziende di acquacoltura del mondo di allevare grandi quantità di salmone in gabbie aperte. I gruppi locali stanno lottando affinché ciò non avvenga e in questa lotta stanno invocando il supporto dei cittadini di tutta Europa.

In Norvegia, Scozia e Irlanda l'allevamento del salmone è gestito da colossi industriali ed esercita un potere simile a quello dell'industria petrolifera. Le organizzazioni ambientaliste si battono da anni contro l'uso delle gabbie in rete aperte e finalmente i governi si stanno rendendo conto che è necessario fare qualcosa, ma non si muovono abbastanza velocemente.

Se vogliamo proteggere il salmone selvaggio dell'Atlantico e la trota di mare da cui dipendono molte comunità costiere e fluviali dobbiamo fermare questi malsani allevamenti ittici.

Organizziamo una petizione massiccia per chiedere il divieto agli allevamenti di salmoni in reti aperte. Le nostre firme verranno consegnate al parlamento islandese prima del voto cruciale e consegnate anche ai decisori chiave in Norvegia, Scozia e Irlanda. Patagonia sta collaborando con le organizzazioni locali per garantire che le nostre voci abbiano un impatto significativo. Firma subito per aggiungere la tua!

Questa petizione è supportata da:
North Atlantic Salmon Fund Iceland
Redd Villaksen - NASF Norway
Salmon and Trout Conservation Scotland
Salmon Watch Ireland





Foto: Corin Smith

Ti va di contribuire con una donazione?

Può sembrare difficile, ma anche una sola persona può fare la differenza. La bellezza di WeMove.EU è che non abbiamo bisogno di nient'altro che noi stessi, uniti, per fare cose assolutamente incredibili.

Ti va di unirti alle migliaia di persone che hanno già fatto una donazione a WeMove.EU per combattere le più importanti battaglie della nostra epoca?

Basta una piccola donazione: ci vorranno solo 2 minuti!

Altri modi per donare

E' possibile fare un versamento sul nostro conto:

WeMove Europe SCE mbH
IBAN: DE98 4306 0967 1177 7069 00
BIC: GENODEM1GLS, GLS Bank
Berlino, Germania

Fare un dono tramite
Per noi la trasparenza è fondamentale: è una questione di responsabilità nei confronti della nostra comunità. Per sapere come usiamo i tuoi doni leggi la nostra guida ”Come ci finanziamo”.

Le tue informazioni sono protette e saranno trattate in maniera sicura. Quando inserisci i tuoi dati sul nostro sito, WeMove.EU, accetti i nostri cookie come descritto nella nostra informativa sulla privacy.

Fase successiva - condividi

Grazie per aver firmato questa petizione! Se è la prima volta che partecipi ad una nostra iniziativa riceverai una mail che ti chiede di confermare il tuo indirizzo e-mail.

Ti va di condividere questa petizione con i tuoi amici e la tua famiglia?

Stai firmando come Non sei tu? Clicca qui